Gli integratori: utile rimedio per i disturbi da pancia gonfia

Non è una questione di estetica, né un motivo di imbarazzo: quello della pancia gonfia è solo un problema di salute. La presenza, infatti, di aria nello stomaco è spesso causa di disturbi che possono compromettere la vita quotidiana, come l’irritabilità intestinale e le relative complicazioni sotto forma di stitichezza o diarrea, crampi, dolori addominali e frequente senso di stanchezza e nervosismo.

Cosa fare? Il primo consiglio è non bere bevande gassate, in modo da evitare l’aumento di aria nell’apparato digerente. Il secondo è quello di scongiurare la sproporzionata assunzione di latticini, grano, legumi, verdure (come broccoli ed aglio) ed alcune tipologie di frutti (loti ed angurie), che possono aumentare considerevolmente il volume della pancia. Il terzo, quello più importante, è richiedere in parafarmacia integratori drenanti che aiutino a perder peso (come quelli a base di ananas, tè verde, frutti di bosco, melograno e balsamo), compresse di composizione vegetale per favorire l’eliminazione dei gas intestinali ed integratori di fibra contro gonfiore, flatulenza e meteorismo.

In tal modo, con un equilibrato dosaggio giornaliero, unito ad un’attenta programmazione col medico di fiducia e ad una corretta dieta alimentare, si potranno ottenere anche nel breve periodo risultati soddisfacenti, sia in termini di riduzione del peso che di quello del gonfiore addominale. La raccomandazione è però quella di non utilizzare i suddetti prodotti con il metodo fai da te, poiché essi non costituiscono l’unico binario su cui basare il proprio benessere, ma solo un aiuto complementare affinché la tua vita diventi più agevole e salutare.

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.